Presentazione

Nell’anno del Signore 1403, nel castello dell’Isola, un gruppo di impavidi castellani (non abitanti di Castelli ma gufetti veraci)  ebbero l’ardita idea di unire gli ingegni al fine di promuovere l’assopita cultura. Non fu una buona idea!
Gli impavidi gufetti furono da subito considerati scomodi elementi quindi …… BRIGANTI e, loro malgrado, decisero di esiliarsi sugli amati monti.
Le Tre Porte di accesso al borgo si serrarono alle loro spalle al freddo e al gelo, senza danari, ma con tanta idee e voglia di fare, cominciarono a progettare le loro scorribande.
I novelli briganti, rientrati clandestinamente ed a piccoli scaglioni, trovarono rifugio presso presso alcuni isolani pronti a sacrificare una parte del loro tempo del loro desco per nobili ideali. In molti cercarono di scoprire il loro segreto rifugio ed  i loro propositi.
Oggi, siamo qui a dare VOCE a tutti i novelli Briganti, per far in modo che LE TRE PORTE rimangano sempre aperte alle idee vecchie e nuove che siano. Alle prossime scorribande …..

Rss Feed Tweeter button Facebook button Delicious button Digg button